Come fare una brochure di presentazione aziendale

La brochure è uno dei modi più efficaci per creare una presentazione aziendale ad hoc. Per realizzare questo tipo di strumento è bene affidarsi ad alcune tecniche di design, nonché ad agenzie specializzate o ad graphic design che sono in grado creare delle grafiche adatte ad esporre e ad esprimere le proprie potenzialità.

A cosa serve una brochure

In primo luogo, c’è da dire che una brochure non deve essere affatto confusa con un catalogo, anche perché essa avrà il semplice obiettivo di creare un vero e proprio biglietto da visita per il lettore e per un probabile cliente futuro.
La brochure è uno degli elementi che più esprime le potenzialità e le competenze di un’azienda, ed inoltre può essere presentata sia online che in modo cartaceo. Gli obiettivi, le informazioni ed i punti di forza più significativi vengono raccontati con delle semplici grafiche, dei testi e dei claim che cercano di emozionare ed ottenere l’attenzione del lettore. I concetti da comunicare devono essere espressi con una certa chiarezza e fluidità, anche perché è bene creare delle differenze sostanziali e degli impatti sia visivi, che dovranno di essere impresse nella mente del cliente, il quale potrà scegliere tra un’azienda ed i suoi competitor.

Come creare una brochure di presentazione aziendale

Tutto ciò che viene pubblicizzato, raccontato ed esposto all’interno di una brochure deve essere assolutmente in linea con le idee e i progetti dell’azienda, nonché dell’intera identità di quest’ultimo. La brochure deve essere realizzata da un vero team di grafici e copywriter, per cui il tutto deve assolutamente risultare professionale ed impeccabile. La scelta del colori, delle immagini e dei testi, devono poter creare un’armonia tale da rimanere impressa nella mente dei lettori. Il tutto dev’essere pensato su dei criteri soliti, per cui il banale è assolutamente vietato.

La brochure per vedere di più

Creare una brochure per la propria azienda equivale a creare un’identità, nonché farsi riconoscere ed entrare in contatto con i lettori. La brochure, come già specificato in precedenza, è un modo come un’altra di creare il proprio marchio di fabbrica e farsi riconoscere, e dunque può essere sia cartacea che inviata online. Questa nuova funzione, infatti, consente di avere molto più seguito e successo. Nell’era moderna, con l’avvento dei social media, è diventato molto più semplice condividere la propria idea tramite, appunto, una brochure virtuale. I maggiori punti di forza online sono dati dalle pubblicità via Facebook e via Instagram, i quali sono i maggiori portali web più seguiti in tutto il mondo. Naturalmente, è bene specificare che una campagna pubblicitaria portata avanti suoi vari siti web ha sempre bisogno di volantini e brochure cartacee, infatti, in questo caso, il virtuale non esclude il reale.

Contenuti di una brochure

Prima di affidarsi ad un team di esperti del settore pubblicitario, è importante avere le idee chiare sul messaggio che si vuole trasmettere. In primo luogo, ci sono alcuni elementi imprescindibili, come il logo, che devono essere inseriti per forza all’interno della brochure. In questo modo, il lettore avrà molte più probabilità di ricordarsi una determinata azienda. Naturalmente, se le idee vengono a mancare, ci saranno a sostegno degli esperti, i quali potranno creare dei veri e propri tratti distintivi basandosi su pochi e semplici dettagli. Anche per questo, è importante non creare una brochure, un volantino o qualsiasi tipo di creazione promozionale, in modo autonomo, anche perché si rischia di cadere nel banale, o addirittura, c’è la possibilità di essere poco chiari e accattivanti.

Esempi di brochure aziendale

Come già specificato più e più volte, una brochure deve essere uno strumento che resta impresso nella mentre dei clienti, anche se è comunque importante conoscere bene quali sono i lettori che più potrebbero essere propensi ad interessarsi alla propria attività. Partendo da questo presupposto, è possibile arrivare ad una preparazione su misura della prorpio brochure aziendale. Per far sì che la creazione non passi inosservata, ma venga letta, è importante creare un vero ritratto della propria agenzia, senza però finire in dei lunghi racconti dispersivi sulla storia dell’attività. È bene, dunque, spiegare in modo breve e conciso che solo il proprio operato puo soddisfare le esigenze dei clienti. In questo modo, accanto ad una racconto accattivate ed avvolgente, è giusto ritagliare un piccolo spazio per delle immagini di impatto, le quali hanno sempre lo scolo di evidenziare i punti di forza. Una narrazione efficace, dunque, non è l’unica chiave di vittoria, ma bisogna assemblare bene il tutto.

Design, grafica e stampa di unna brochure

La brochure non è altro che una stampa pubblicitaria, rilegata in due o tre ante. Essa consente di creare un’immagine dettagliata di un prodotto o di un’azienda, attraverso delle grafiche curate nei minimi dettagli. Le immagini utilizzate devono essere nitide, di alta qualità e, per così dire, fresche. Il lettore, infatti, deve essere rapido da qualcosa che valga la pena ricordare, come ad esempio uno slogan, o meglio ancora un testo unico ed originale, nonché oltremodo accattivante. Il tutto deve essere chiaro, semplice e conciso, tanto da creare nel lettore una voglia innata di conoscere altri dettagli. Dunque, realizzare un prodotto creativo e promozionale senza cura e attenzione, nonché in modo anonimo, è un processo che può portare solo al fallimento, sia della brochure stessa, che sarà sicuramente cestinata, sia dell’azienda. Al contrario, un’idea ben articolata, dinamica, ricca di contenuti innovativi creerà la giusta attenzione è impressione nell’utente.

Comunicazione e consigli utili per realizzare una brochure

Come appare chiaro, una brochure aziendale deve essere pensata e prodotta nei minimi dettagli. Essere o rimanere anonimi non è assolutamente una scelta contemplata, quindi è importante risultare d’impatto ma non troppo invadenti. Anche il materiale utilizzato per la stampa deve avere il suo perché. Ad esempio, se si sta promuovendo un negozio online basato sul green marketing, è importante che la carta utilizzata sia riciclabile, e che i lettori possano accorgersi della scelta. La comunicazione, dunque, non può essere intesa soltanto con l’espressione a parole, al contrario, tutto può essere fonte di dialogo. In questo caso, una semplice brochure, un biglietto da visita, un logo e delle stampe, possono riuscire ad estrapolare molte informazioni su di un’azienda.

contattaci.

+39 339 3513980
info@pasquiniassociati.studio

studio pasquini associati web agency siena poggibonsi

Alcune referenze, docenze e collaborazioni:
A2A, Arca Camper, Archilovers, Artsana Group, Barilla, Banca MPS, Balsamiq, BizUp, Blu, Bocconi, Bricoman, BS Design, BTO – Buy Tourism Online, Buongiorno, b2commerce, Cabel, Caravan Internationals, Cecchi Winery, Chia Laguna Resort, Cipressi in Chianti, CNA, Coldiretti, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, CTM Cagliari, CRAI, Despar, Diesse, DoLab School – LVenture Group, Eden Viaggi, eFarma, Ente Bilaterale del Turismo Toscano, Euronics, Ferpi Toscana, Fior di Risorse, Fondazione Sistema Toscana, Font Vendôme, Fortop, Franco Angeli Editore, Gresini Racing Team, Gronchi Safety Group, Gucci, H-Farm, Havas Media Group, HOEPLI, IED Firenze, Il Sole 24 Ore, Imer Group, Intarget Group, JSB Solutions, Lastminute.com, Leroy Merlin, Loccioni Group, Luisa Via Roma, Lutech, M&C Saatchi, MagNews-Diennea, MailUp, Mamacrowd, Marelli Motori, Mercedes Benz Italia, Mobilvetta, Moto.it, Mutuionline, Ninja Marketing, On. Susanna Cenni, Open Campus Tiscali, Photosì, Piaggio, Pitti Immagine, Polimoda, Power Soft, Provincia di Siena, RAI, Rainbow, Reply, Roller Team, Sardegna Ricerche, Scala Archives, Scuola Internazionale di Comics, SDA Bocconi, Segis, Segugio.it, Sharewood, Sky Italia, SMAU, Società Italiana Marketing, Sorint, Studio Cappello, Studio Samo, Suzuki, Thun, TIM, Travel Appeal, Trentino School of Management, Trigano, Trovaprezzi.it, Ubiquity, Unicusano, Università di Bologna, Università della Tuscia, Università di Perugia, Università di Sassari, Università di Siena, Università di Verona, Urania Group, Velasca, Webranking, Wolters Kluwer, Zodiak Active Plus.

Telefona al numero 3393513980 o compila una richiesta informativa per essere richiamato e ottenere un preventivo gratuito.

Studio Pasquini Associati si trova a Barberino Tavarnelle, provincia di Firenze, in Via Collodi 1.

Fissa un appuntamento e vieni a trovarci oppure richiedi una nostra visita direttamente nella tua sede dove ti illustreremo tutti i nostri casi di successo.

Contatta lo Studio Pasquini Associati per la realizzazione di strategia di comunicazione e marketing, branding, loghi, immagine coordinata, siti web, ecommerce o negozio online, grafica pubblicitaria, brochure e cataloghi, merchandising e stand per fiera, campagna pubblicitaria Google e banner, app mobile iOS e Android, social media marketing su Facebook Instagram e YouTube, marketing digitale, servizio fotografico e video drone, chatbot e corsi di formazione.

Lo Studio Pasquini Associati lavora per grandi aziende e piccole medie imprese in tutta Italia, in Toscana e in particolare per imprese con sede nella provincia di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.

contattaci.

+39 339 3513980
info@pasquiniassociati.studio

Open chat
Chiama
Email