Come impostare e come si fa una campagna pubblicitaria (stampa, radio, tv, volantini, google, social media)

La pubblicità è diventata comunicazione, serve a far conoscere i prodotti dell’azienda, ma anche attirare l’attenzione di un pubblico che sia il più ampio possibile.

Ecco che in tale ottica studiare una campagna pubblicitaria diventa di estrema importanza e anche in questo caso per non rischiare di sbagliare facendo tutto da soli è possibile rivolgersi a degli specialisti come ad esempio la Pasquini associati che vanta nella sua schiera persone preparate sull’argomento che possono offrire i loro servizi nella maggior parte d’Italia: Toscana, Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.

Creare una campagna pubblicitaria

Prima di intraprendere la strada verso una campagna pubblicitaria occorre confermare la propria identità mediatica quindi curare il proprio sito web, il negozio online, la app e via dicendo.

Solo dopo aver fatto questo si può pensare a una strategia pubblicitaria mettendo in risalto il proprio logo, immaginando uno spot pubblicitario che sia efficace e che arrivi a quante più persone possibile.

Fare una buona campagna pubblicitaria può portare anche dei risvolti particolarmente profittevoli all’azienda che grazie a essa si farà conoscere maggiormente dal proprio pubblico.

I tipi di campagna che è possibile intraprendere sono:

  • declinata: studiare messaggi diversi per proporre la stessa idea utilizzando canali diversi, in questo caso vedremo successivamente nello specifico come portare avanti una pubblicità Facebook o Instagram, insomma come utilizzare nel modo migliore i social media;
  • di lancio: quando l’azienda decide di mettere sul mercato un nuovo prodotto o di implementare la propria produzione ampliandola in uno specifico settore piuttosto che un altro;
  • di prodotto o istituzionale: se riguarda un singolo prodotto o un’azienda nel suo insieme;
  • collettive: se promossa da un gruppo di aziende appartenenti a un medesimo settore merceologico.

Innanzitutto una campagna pubblicitaria di successo dovrebbe presentare un messaggio e un tema, cioè la modalità con cui esso verrà presentato.

Per svolgere la campagna pubblicitaria sarà possibile, oltre a studiare l’accesso sui diversi canali quali possono essere tv e televisori anche l’immissione in circolo di brochure aziendali, catalogo aziendale, volantini pubblicitari.

Campagna pubblicitaria step by step

Perché una campagna pubblicitaria sia efficace occorre studiarla nei minimi dettagli e seguire un certo iter di produzione:

  • definizione del pubblico: proiettare una campagna pubblicitaria senza avere un pubblico specifico potrebbe destinarla a un grande fallimento, occorre sapere con precisione qual’è il target di persone a cui ci si rivolge, proprio per scegliere i canali che sono più congeniali;
  • pianificare:una campagna pubblicitaria è il risultato del lavoro di molti professionisti e fare un progetto preliminare in tale ottica diventa di estrema importanza. in questa ottica la campagna pubblicitaria diventa una sorta di puzzle che si divide tra pubblicità Google, pubblicità Instagram, lavorazione in ottica SEO e così via;
  • definizione degli obiettivi: occorre porsi dei risultati da dover raggiungere nel breve, medio e lungo termine, con date e momenti precisi in cui mettere in atto alcune azioni. Una data importante può essere quella di una fiera e dunque lo studio della grafica di uno stand fiera, oppure il lancio di un nuovo prodotto con l’organizzazione di servizi fotografici e spot aziendali;
  • impostare il budget: una campagna pubblicitaria può avere un costo piuttosto alto, ecco che la definizione di un budget da destinare diventa estremamente importante per ridurre al minimo la spesa;
  • sviluppare la campagna: in questo caso è importante avere un settore che si occupi di design e grafica pubblicitaria o affidarsi ad agenzie di comunicazione che possano aiutare in a percorrere questa strada nella maniera più efficace possibile;
  • distribuzione della campagna e scelta dei canali di comunicazione: questo andrebbe fatto in fase di pianificazione della pubblicità in quanto il formato e le grafiche devono essere elaborate in funzione del canale da utilizzare per la distribuzione della stessa;
  • misurare i risultati: infine occorre capire quanto la campagna sia stata efficace e quale riscontro si è avuto.

Campagna pubblicitaria e social media

I social media sono ormai l’ultima frontiera del commercio, sono molte le aziende che hanno dei social media manager che si occupano della loro immagine o che suggeriscono di affidarla a persone che ne possono essere il simbolo, il riscontro umano dell’azienda.

In questo caso ciò che diviene importante sono i follower, nonostante i social promuovano le interazioni tra persone e non tra azienda, negli ultimi anni sembra diventato un canale particolarmente redditizio.

Per un’efficace campagna pubblicitaria sui social:

  • conoscere il proprio pubblico: quali sono le loro idee, i loro sogni e le paure, i problemi che vorrebbero risolvere utilizzando i prodotti che l’azienda propone loro. In genere le strategie utilizzate per fare questo sono essenzialmente due, la prima è quella di intervistare i clienti, la seconda è quella di organizzare una campagna con contenuti che sono crearti dai follower, ad esempio postando fato mentre utilizzano i prodotti da pubblicizzare;
  • progettare il contenuto dell’annuncio: Facebook ad esempio offre la possibilità di utilizzare un gran numero di formati: testi, video, eventi e molto altro, il gioco sta nel scegliere quello giusto che faccia ricadere l’attenzione sul prodotto;
  • pianificare il flusso pubblicitario: non un bombardamento di informazioni senza alcun senso logico ma uno studio dettagliato del cosa e del quando in modo da spostare il pubblico dall’interesse al desiderio;
  • creare gruppi target per il pubblico: sapere dunque con precisione quale sia la fascia di persone a cui ci si vuole rivolgere per ottenere i risultati sperati;
  • misura, ripeti ed ottimizza: ciò che è stato detto per la campagna pubblicitaria vale anche per quelle svolte sui social. Dopo aver pubblicato un post o un video aziendale, o comunque dopo aver fatto conoscere la propria campagna pubblicitaria occorre tener d’occhio i risultati raggiunti, ripeterla e ottimizzarla nel caso in cui ce ne fosse bisogno.

A chi rivolgersi

Per un’azienda o un qualsiasi soggetto portare avanti in modo autonomo una campagna pubblicitaria può non essere semplice, è consigliabile rivolgersi a persone competenti che possano guidare verso le scelte ottimali.

La cosa che risulta migliore è affidarsi a agenzia web, web agency, agenzia di comunicazione, agenzia siti web, agenzia web marketing che vantano al loro interno figure specializzate nell’ambito di riferimento, come lo Studio Pasquini Associati.

contattaci.

+39 339 3513980
info@pasquiniassociati.studio

studio pasquini associati web agency siena poggibonsi

Alcune referenze, docenze e collaborazioni:
A2A, Arca Camper, Archilovers, Artsana Group, Barilla, Banca MPS, Balsamiq, BizUp, Blu, Bocconi, Bricoman, BS Design, BTO – Buy Tourism Online, Buongiorno, b2commerce, Cabel, Caravan Internationals, Cecchi Winery, Chia Laguna Resort, Cipressi in Chianti, CNA, Coldiretti, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, CTM Cagliari, CRAI, Despar, Diesse, DoLab School – LVenture Group, Eden Viaggi, eFarma, Ente Bilaterale del Turismo Toscano, Euronics, Ferpi Toscana, Fior di Risorse, Fondazione Sistema Toscana, Font Vendôme, Fortop, Franco Angeli Editore, Gresini Racing Team, Gronchi Safety Group, Gucci, H-Farm, Havas Media Group, HOEPLI, IED Firenze, Il Sole 24 Ore, Imer Group, Intarget Group, JSB Solutions, Lastminute.com, Leroy Merlin, Loccioni Group, Luisa Via Roma, Lutech, M&C Saatchi, MagNews-Diennea, MailUp, Mamacrowd, Marelli Motori, Mercedes Benz Italia, Mobilvetta, Moto.it, Mutuionline, Ninja Marketing, On. Susanna Cenni, Open Campus Tiscali, Photosì, Piaggio, Pitti Immagine, Polimoda, Power Soft, Provincia di Siena, RAI, Rainbow, Reply, Roller Team, Sardegna Ricerche, Scala Archives, Scuola Internazionale di Comics, SDA Bocconi, Segis, Segugio.it, Sharewood, Sky Italia, SMAU, Società Italiana Marketing, Sorint, Studio Cappello, Studio Samo, Suzuki, Thun, TIM, Travel Appeal, Trentino School of Management, Trigano, Trovaprezzi.it, Ubiquity, Unicusano, Università di Bologna, Università della Tuscia, Università di Perugia, Università di Sassari, Università di Siena, Università di Verona, Urania Group, Velasca, Webranking, Wolters Kluwer, Zodiak Active Plus.

Telefona al numero 3393513980 o compila una richiesta informativa per essere richiamato e ottenere un preventivo gratuito.

Studio Pasquini Associati si trova a Barberino Tavarnelle, provincia di Firenze, in Via Collodi 1.

Fissa un appuntamento e vieni a trovarci oppure richiedi una nostra visita direttamente nella tua sede dove ti illustreremo tutti i nostri casi di successo.

Contatta lo Studio Pasquini Associati per la realizzazione di strategia di comunicazione e marketing, branding, loghi, immagine coordinata, siti web, ecommerce o negozio online, grafica pubblicitaria, brochure e cataloghi, merchandising e stand per fiera, campagna pubblicitaria Google e banner, app mobile iOS e Android, social media marketing su Facebook Instagram e YouTube, marketing digitale, servizio fotografico e video drone, chatbot e corsi di formazione.

Lo Studio Pasquini Associati lavora per grandi aziende e piccole medie imprese in tutta Italia, in Toscana e in particolare per imprese con sede nella provincia di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.

contattaci.

+39 339 3513980
info@pasquiniassociati.studio

Open chat
Chiama
Email